BA Teatro, cinque palcoscenici per una stagione coi fiocchi

Da ottobre 2007 a giugno 2008 ben 51 spettacoli di ogni genere per accontentare un pubblico di tutte le età e di tutti i gusti. Promuove l'iniziativa il Comune

Prosa, lirica, cabaret, musical, danza, teatro dialettale, operetta e produzioni originali in lingua inglese, francese e spagnola: generi differenti per un ricco e scoppiettante carnet di appuntamenti teatrali. Cinquantuno spettacoli e cinque palcoscenici disseminati per la città, dal centro alla periferia, per una sola stagione. Nove mesi di eventi, da ottobre 2007 a giugno 2008, suddivisi tra grandi classici e testi di innovazione, per un unico, grande cartellone, capace di accontentare i gusti di un pubblico eterogeneo, dai giovanissimi agli amanti delle vecchie tradizioni e del dialetto, da chi è alla ricerca di una serata all’insegna del buonumore ai melomani convinti.

Nasce a Busto Arsizio – per volontà, sotto l’egida e con il contributo economico dell’Amministrazione comunale – BA Teatro, una stagione coordinata e condivisa tra le sale cittadine. Cinque le realtà coinvolte in questa prima edizione, venuta alla luce in tempi strettissimi e grazie a un forte spirito di collaborazione: Palkettostage, teatro Fratello Sole, teatro Manzoni, teatro San Giovanni Bosco e teatro Sociale.

Tra i risultati più significativi di questa inedita forma di cooperazione, la creazione di cinque carnet, le cui fasce di prezzo variano tra i 54 e i 430 euro e che permetteranno l’ingresso, a prezzo scontato, a più spettacoli e in diverse sale cittadine: un carnet giovani, un carnet vip, un carnet dodici spettacoli e due carnet a composizione, per decidere, in assoluta libertà, cosa vedere e quanto spendere. Per chi, invece, preferisce scegliere di volta in volta come trascorrere le proprie serate a teatro sono state pensate cinque differenti tipologie di biglietto, i cui prezzi sono compresi tra gli 8 e i 35 euro.

Il progetto BA Teatro verrà illustrato in una conferenza stampa nella mattinata di venerdì 5 ottobre, alle ore 11.00, nella sala Giunta del palazzo municipale di Busto Arsizio, alla presenza del sindaco Gigi Farioli, dell’assessore alla cultura Claudio Fantinati e dei vari rappresentanti delle sale cittadine coinvolte.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.