Beck in volo verso Varese

Atteso a Malpensa il tiratore messicano, partito finalmente per l'Italia con un passaporto Usa. Contro Udine non giocherà

È atteso per oggi (giovedì) alle 14 l’arrivo – tanto agognato – di Romel Beck Castro all’aeroporto di Malpensa. La guardia di origine messicana è finalmente partito da Los Angeles con in tasca tutti i documenti necessari, compreso il passaporto statunitense (e quindi non messicano) ottenuto in questi giorni, fondamentale per chiudere le pratiche burocratiche e farsi rilasciare il visto per l’Italia.
Una volta in città il giocatore sarà sottoposto alle prime visite mediche da parte dello staff medico biancorosso: difficile quindi (anche per via del lungo volo) che prenda parte all’allenamento.

Purtroppo però Beck non potrà essere a disposizione di Veljko Mrsic per la seconda di campionato ed esordio casalingo della Cimberio. Il collocamento al sabato (20,30) del match fa sì che la scadenza per i tesseramenti sia fissata alle 12 di oggi, giovedì: impossibile quindi chiudere la pratica in Legabasket in tempo utile. La prima gara italiana di Beck sarà quindi quella di giovedì prossimo a Treviso contro la Benetton.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.