Benetton-Cimberio: chi perde entra in crisi

Turno infrasettimanale al PalaVerde di Villorba. Per Varese c'è l'esordio di Beck; Galanda e Capin in panchina. Intanto cadono Milano e Fortitudo

Ha già il sapore dello spareggio la gara di stasera – giovedì 11 – tra Benetton Treviso e Cimberio Varese. Le squadre di Ramagli e Mrsic si affronteranno sul parquet del PalaVerde alla ricerca della prima vittoria in campionato, dopo un inizio tutt’altro che brillante.

Due sconfitte, di cui una tremenda, per i biancorossi, una per i veneti che hanno una partita in meno ma che portano sul groppone anche la clamorosa batosta in Supercoppa quando Siena li ha battuti di 47 punti. Insomma, per le due contendenti quella odierna è già una "gara della verità".
Varese vi arriva con almeno una certezza, la presenza in campo di Romel Beck: il messicano ha avuto alcuni giorni di tempo per allenarsi e ambientarsi nel gruppo biancorosso e ora ha la prima opportunità di mettere in mostra le proprie qualità offensive.
Mrsic potrebbe avere a disposizione anche Gek Galanda e Sascha Capin: i due lungodegenti del precampionato saranno certamente in panchina: difficile ipotizzare un loro ingresso sul parquet, ma l’ipotesi non è da scartare a priori con il lungo "favorito" dalle migliori condizioni rispetto al play.

Dall’altra parte della barricata anche Ramagli ha le proprie gatte da pelare: il vantaggio per l’ex tecnico di Biella è il rientro di Marco Mordente, non al meglio per un problema all’anca. Sotto i riflettori ci sono inoltre tutti i nuovi arrivati: giocatori con grande talento individuale che per ora non si sono saldati in un gruppo omogeneo. Johnson, Atsur, Mensah-Bonsu, Austin e il mancato varesino Chalmers sono chiamati alla riscossa davanti al proprio pubblico.
Palla a due alle 20,30 agli ordini dei signori Sahin, D’Este e Sardella. Un varesino sulla panca di Treviso, il talento giovane di Niccolò Martinoni. Intanto il campionato continua a riservare sorprese: negli anticipi giocati mercoledì sera Milano e Fortitudo hanno perso in casa contro Teramo e Scafati.

Benetton Treviso – Cimberio Varese

Treviso: 4 Austin, 5 Maresca, 6 Atsur, 7 Soragna (c), 8 Chalmers, 9 Mordente, 10 Martinoni, 12 Mensah-Bonsu, 13 Johnson, 14 Fantoni, 15 Gigli, 19 Renzi. All. Ramagli.
Varese: 4 Passera, 5 Capin (19 Mladjan), 6 Hafnar, 7 Marusic, 8 Melvin, 9 De Pol (c), 10 Galanda, 13 Boscagin, 14 Pietras, 15 Fernandez, 16 Hodge, 17 Beck. All. Mrsic.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.