Beve farmaci e vodka, lavanda gastrica in ospedale

Provvidenziale la chiamata di un vicino

Pensionato tenta il suicidio ingerendo farmaci e vodka, vicino di casa che doveva andarlo a trovare si accorge che qualcosa non va e chiama i soccorsi. E’ stato salvato così un uomo di Tradate, sottoposto a lavanda gastrica in ospedale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.