Bimba intrappolata nel distributore di giochi

Resta impigliata col braccino nel macchinario, la salvano i pompieri

Disavventura da incubo per una bambina di sei anni che nel pomeriggio di oggi, 23 ottobre, è rimasta intrappolata col braccino in un distributore di giochi. Il fatto è avvenuto in piazza Garibaldi a Busto Arsizio attorno alle 16. Dopo aver introdotto la moneta nel marchingegno – uno di quei distributori di giochi con alla base un’apertura – la piccola, nell’atto di prendere il giocattolo è rimasta chiusa col braccio dentro allo sportellino. Subito sono stati chiamati i vigili del fuoco che sono arrivati in pochi minuti. La squadra ha dovuto forzare il congegno di distribuzione per liberare la piccola, spaventata ma non ferita. A rincuorarla, oltre ai suoi parenti, anche il 118, che l’ha visitata sul posto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.