California devastata dalle fiamme

Undici incendi stanno colpendo il paese, registrata già una vittima. Tra le ville distrutte, anche quelle dei vip di Malibù

Un incendio sta colpendo in queste ore, di lunedì 22, un’area sempre più estesa della California, con più di 36mila abitanti di Ramona (area sud) costretti ad evacuare.

Il paese è indebolito da 11 incendi contemporaneamente, mentre il più grande ha già distrutto 2mila ettari di vegetazione. A San Diego si è registrata la prima vittima, a causa di forte ustioni.

Emergenza anche a Los Angeles, con 800 abitazioni evacuate e migliaia di persone rimaste senza casa. Le fiamme sono anche a Malibù, dove tra l’altro si trovano le ville più esclusive delle star americane.

Le fiamme hanno già danneggiato villa Castle Kashan, di Lilly Lawrence, un’abitazione che (prima dell’incendio) era stata valutata 17 milioni di dollari.

Arnold Schwarzenegger ha proclamato lo stato di emergenza nelle contee di Los Angeles, Orange, Riverside, San Bernardino, San Diego, Santa Barbara e Ventura.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.