Cento volte sul Campo dei Fiori in bicicletta

L'impresa è stata compiuta da Carlo Zanzi e un gruppo di amici per dare risalto ai prossimi Mondiali di Ciclismo

Domenica 28 ottobre, poco dopo mezzogiorno, anche per dar risalto ai Mondiali di ciclismo del 2008, testimonial di questo sport affascinante (se correttamente interpretato) Carlo Zanzi, docente e giornalista, ha raggiunto in bici il Campo dei Fiori (piazzale del cannoncino) per la centesima volta nel 2007. Lo hanno accompagnato una quindicina di amici. Fra gli altri, i suoi colleghi, docenti di Scienze motorie e sportive, Enrico Piazza e Cecco Lenotti, e il giornalista Riccardo Prando. Non è certo un’impresa epica, ma dimostra costanza, perseveranza e una buona dose di resistenza alla fatica.
(Foto: Carlo Zanzi, con la maglietta bianca dei Mondiali e la sua Decathlon gialla. e gli amici ciclisti, in cima al Campo)

Qualche numero: 9 chilometri di salita ogni volta, quindi 900 chilometri, dal 2 gennaio al 28 ottobre. Un totale di 65 km di dislivello in salita. Tempo medio di ogni scalata: 45 minuti. La miglior prestazione, 39’33", con Elio Cappelli, ottimo ciclista (assai più giovane di Zanzi) il 17 settembre. La peggiore, 61’44", con il suo alunno Kevin Rocca, in mtb, il 21 febbraio. «Alla fine di agosto – dice Zanzi – ero a quota sessanta. Il bel tempo di settembre e ottobre mi hanno favorito. Ci andavo quasi tutti i giorni, anche due volte di fila. E così sono arrivato a 99, e oggi a 100. Sono felice soprattutto perché ho trovato degli amici disposti ad accompagnarmi. In cima abbiamo stappato una bottiglia di Fragolino. Un brindisi che mi ha commosso».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.