Compie 100 anni la mostra del Bitto

L'antico formaggio valtellinese è simbolo di una tradizione gastronomica tutta da scoprire. A Morbegno dall'11 al 14 ottobre

Torna per la centesima edizione l’antica Mostra del Bitto, la fiera nata per celebrare un formaggio valtellinese sempre più conosciuto ed apprezzato. Protagoniste le storie dei maestri casari, che oltre al bitto promuoveranno tanti altri prodotti della montagna lombarda.

Per scoprirli l’appuntamento è al Polo Fieristico Provinciale di Morbegno, dall’11 al 14 ottobre. Gli organizzatori hanno ideato e progettato allestimenti e programmi per celebrare degnamente il centenario e le novità non mancheranno. La Mostra del Bitto si è affermata negli anni quale principale kermesse enogastronomica della provincia di Sondrio, una luccicante vetrina nella quale mettere in mostra la produzione tipica locale: i prodotti della terra e le creazioni dell’artigianato.

Fin dagli inizi del ‘900 in autunno a Morbegno, il centro della Bassa Valtellina, si davano appuntamento caricatori e pastori che presentavano le forme prodotte nell’ambito di un concorso che si trasformava in una grande festa.

Da allora, e sono passati cent’anni, la tradizione è continuata e l’antica Mostra del Bitto è stata valorizzata, diciassette anni orsono, con la creazione della Fiera Regionale dei Prodotti della Montagna Lombarda che celebra, insieme al re dei formaggi valtellinesi, tutti gli altri prodotti tipici che hanno reso famose Valtellina e Valchiavenna.

Anche quest’anno all’interno dell’evento sarà ricreata alla perfezione una piazza contadina, uno spaccato d’epoca con animali, giochi di gruppo e tradizioni semplici. Questo per conoscere l’altra faccia di una tradizione che sulla tavola ha il suo lato più goloso. I visitatori potranno anche scoprire con i loro occhi come nascono i loro formaggi, imparando a riconoscere un prodotto di qualità.

Per saperne di più sull’evento, e sulle tante attività proposte, visitate il sito ufficiale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.