Confagricoltura presenta i suoi giovani

L’assembela dell'associazione ha eletto alla presidenza nazionale giovani agricoltori di Varese, Francesco Stona e alla vicepresidenza, Marcello Mignone e Fiorella De Ambrosi

Venerdì 28 settembre, presso l’Agrituirismo Nicolini-Gervasini di Varese
si è svolta l’Asemblea dei Giovani Agricoltori di Confagricoltura Varese (A.N.G.A) per il rinnovo delle cariche sociali.

Presenti
circa 30 fra giovani titolari o coadiuvanti famigliari d’impresa agricola , il
Presidente di Confagricoltura Varese Pasquale Gervasini e il Presidente uscente
dell’Asociazione Giovani Agricoltori di Varese Giuseppe Spertini,  hanno chiarito a fondo l’importanza dei
giovani nell’organizzazione, sia per l’apporto di nuove idee , sia per la
miglior difesa dell’agricoltura varesina sopratutto in chiave futura. I giovani
hanno dibattuto diversi temi e hanno posto numerose domande alle quali ha
risposto con chiarezza e molta passione il Presidente regionale dei giovani
agricoltori della Lombardia Alessandro Vecchi di Bergamo, importante ospite
della serata. Presenti i consiglieri di Confagricoltura Varese Livio Bozzolo e
Annibale Landoni, il direttore Speroni ha presentato uno per uno tutti i
giovani presenti indicandone il settore produttivo aziendale e presentandone un
breve profilo.

Dopo
l’intervento del Presidente Gervasini e del Presidente Spertini, l’Assembela ha
eletto il proprio Consiglio direttivo composto da nove consiglieri in
rappresentanza dei vari settori produttivi, agriturismo, florovivaismo,
produttori latte, avicultori e allevatori di cavalli. L’Assembela ha quindi
eletto alla Presidenza dell’Associazione nazionale giovani agricoltori, sede di
Varese, Francesco Stona di Arcisate, allevatore e produttore di latte e alla Vicepresidenza,
Marcello Mignone di Varese, cerealicultore e Fiorella De Ambrosi di Montegrino
agriturista e produttore di uova da consumo.

Rinasce
quindi l’Anga di Varese con buoni presupposti per il futuro. Francesco Stona è
già al lavoro per definire la prima riunione di consiglio nel quale sarà
discusso un primo programma di interventi. Il Presidente e tutti i componenti
del nuovo consiglio dell’Associazione nazionale giovani agricoltori sede di
Varese, hanno orgogliosamente dichiarato di voler difendere al meglio
l’agricoltura varesina perché i giovani agricoltori di Confagricoltura ci sono
e intendono continuare e migliorare la propria attività.   Il
neoconsiglio ha chiesto a Giuseppe Spertini di non lasciare il nuovo gruppo di
giovani ma di affiancarli nel nuovo cammino organizzativo. Confagricoltura
Varese metterà a disposizione del nuovo gruppo di giovani una segreteria ed un
appoggio organizzativo almeno per i primi anni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.