Coppa Italia, la Yamamay centra il tris

Le ragazze guidate da coach Parisi sconfiggono con un netto 3-0 il San Vito. Formazione tutta nuova: bene Valeriano, Siscovich e Luciani

La Yamamay centra la terza vittoria su tre incontri di Coppa Italia, espugnando il Pala Macchitella di San Vito Dei Normanni. La formazione di Busto Arsizio, completamente rivoluzionata nella formazione, ha dominato l’incontro contro la pur valida formazione locale, sostenuta da un caldissimo tifo. Riposo dunque per Buckova, Viganò, Esko e Dirickx ed ottime risposte da tutte le atlete scese in campo: particolare nota di merito a Valeriano, Siscovich (50% in attacco), Luciani (78%). Coach Carlo Parisi, come preannunciato, schiera una formazione "nuova": nell’infuocato Pala Macchitella la Yamamay si presenta con Fokkens al palleggio, Ravetta opposto, Valeriano e Siscovich (all’esordio assoluto) in banda, Parenti e Luciani al centro. Molinengo è il libero. In avvio è Parenti a brillare (2 attacchi e un ace, 3-4), Valeriano realizza di potenza ed astuzia i punti fino al primo 6-8. Molinengo presidia la difesa con interventi da manuale, Parenti continua a murare: la Yamamay vola sul 7-11 e Lo Re chiama tempo; il servizio di Valeriano è pungente e la ricezione di San Vito fatica (9-14), Siscovich attacca bene da posto 4 e la Starplast ferma di nuovo il gioco (9-15). La numero 10 bustocca firma anche il 12-18, mentre Parisi continua gli esperimenti ed inserisce Esko per Ravetta nel ruolo di opposto in seconda linea. Luciani arriva al 15-20, nel finale Valeriano, il muro e l’attacco di Ravetta portano al 19-25 finale. Nel secondo set Jaline parte bene (3-1), ma Siscovich pareggia a muro (3-3); Luciani supera (4-5), Valeriano realizza con un diagonale strettissimo il 6-8. Ravetta allunga (6-10) e Lo Re chiama tempo, Ravetta e Siscovich portano il punteggio sul 9-16; Parisi prova di nuovo Esko opposto per Ravetta in seconda linea, Capuano è la migliore delle pugliesi in questo frangente; la Yamamay però è davvero lanciata ed Esko, realizzata la pipe del 12-20, lascia di nuovo il posto a Ravetta. Nel finale Luciani mura il 17-24 e Ravetta realizza l’ace del 17-25. Terzo set: parte bene San Vito (5-3), ma la Yamamay tiene e pareggia con una bomba di Ravetta; si prosegue a braccetto (8-8), ma Valeriano e Siscovich allungano (9-12 time out Lo Re); Siscovich gioca bene il mani out (17-10, 20-11) e nel finale Luciani procura il match ball chiuso da Fokkens (14-25).  

Galleria fotografica

San Vito - Yamamay 4 di 11

Il tabellino 

Stamplast San Vito – Yamamay Busto Arsizio 0-3 (19-25, 17-25, 14-25) 

Stamplast San Vito: Corallo, Masino 1, Gentile (L), Catalano (L), Capuano 9, Karalyus 6, Fanelli 8, Di Crescenzo, Prado 6, Vanni 1, Szczygielska 4, Avramovic 3. All. Lo Re. Battute errate: 4, vincenti 2. Muri: 8

Yamamay Busto Arsizio: Viganò ne, Buckova ne, Valeriano 11, Esko 1, Dirickx ne, Ravetta 16, Molinengo (L), Fokkens 1, Siscovich 11, Luciani 10, Parenti 9. All. Parisi. Battute errate: 7, vincenti 3. Muri: 13 (Parenti 4)

Arbitri: Frapiccini – Bartoloni

Spettatori: 800 circa

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

San Vito - Yamamay 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.