Dalla biblioteca 300 libri per i bambini di Nassiriya

Sabato 27 la cerimonia di consegna dei volumi dal Comune all'associazione per la ricostruzione dell'Iraq da tempo attiva anche nel tradatese

Da Tradate 300 libri per in partenza per Nassiriya. La donazione da parte del Comune è a favore dell’associazione I bambini di Nassiriya onlus, attiva a livello nazionale e presente da tempo anche sul territorio Tradatese. E così dopo diversi incontri di sensibilizzazione effettuati sul territorio, il Comune ha deciso di effettuare la donazione.
Sabato 27 Ottobre 2007 alle ore 18,00 presso la sala conferenze della  Biblioteca del Centro Culturale Frera, avrà luogo la cerimonia ufficiale di consegna delle pubblicazioni. Dopo il gemellaggio con l’Associazione Nazionale Carabinieri, il Patrocinio del Comune di Torino, di Roma e di Torre Canavese, arriva anche quello del Comune di Tradate, il primo comune italiano ad aiutare l’ Associazione I Bambini di Nassiriya Onlus.

I libri, appartenenti alla narrativa e alla saggistica per adulti e ragazzi sono   destinati alla costituenda Biblioteca di Nassiriya  verranno consegnati ufficialmente al Presidente dell’Associazione, la giornalista del TG2 Christiana Ruggeri. Si tratta di un primo importante contributo da parte del Comune di Tradate che ha anche concesso all’Associazione il patrocinio per le attività svolte a favore dei bambini di Nassiriya.  

“I bambini di Nassiriya Onlus” sono un’associazione no profit, apolitica e apartitica, nata a Roma nel gennaio del 2007 che si propone la realizzazione di due asili, una biblioteca italo – araba, cristiana e musulmana ed il primo centro di alfabetizzazione femminile dell’Iraq, proprio nella città di Nassiriya. Il progetto è stato già approvato dalle autorità locali, governatorato e municipalità, cui sarà donato interamente, una volta ultimati i lavori. Presidente e responsabile legale è Christiana Ruggeri, giornalista Tg2 da sempre (per lavoro e nella vita) attenta alle questioni umanitarie.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.