Degrado al parco Ferrini, “un pericolo giocarci”

Un lettore denuncia l'incuria dell'area verde al centro della città ma l'assessore all'ecologia Gobbato assicura:«Situazione sotto controllo ma urgono interventi»

"Parco Ferrini simbolo del degrado cittadino". Così ci scrive un lettore riguardo all’area verde, sede di tanti spettacoli estivi grazie all’anfiteatro ma anche luogo dove mamme e bambini sono sempre presenti grazie alla giostra e ai giochi che ne occupano una parte. Ma non è tutto, sostiene il lettore, che ci invia un’ampia documentazione fotografica. C’è anche un "lato b" di quest’area di svago fatta di degrado, avanzi di cibo, vetri rotti, lampioni spenti, quadri elettrici scoperchiati e strutture in ferro arrugginite. Non è la prima volta che il parco si ritrova al centro delle polemiche un po’ per la sua posizione centrale, un po’ per le scelte estetiche, un po’ per i progetti di rifacimento che vengono di volta in volta avanzati e mai realizzati. L’assidua frequentazione dei bambini, inoltre, lo renderebbe un posto poco sicuro secondo il lettore.

Alla denuncia del lettore risponde direttamente l’assessore all’ecologia del comune di Luino Paolo Gobbato che, se da un lato ridimensiona la denuncia, dall’altro ammette che qualcosa va fatto per rinnovare un’area centrale che ha bisogno di molte cose:«La manutenzione del verde è affidata a due ditte esterne, una per il verde e una per le fioriture – sostiene Gobbato – regolarmente eseguo personali sopralluoghi per vedere se c’è qualche problema. La situazione non è così disastrosa ma serve una risistemazione generale a partire dal verde fino alla struttura anfiteatro che necessita di una copertura e di una ristrutturazione. Per questo l’assessore ai lavori pubblici ha incaricato di progettare una risistemazione all’autore del progetto originale, il geometra Bonfanti. Riguardo all’eccessiva sporcizia direi che la persona che scrive ha documentato una situazione temporanea che non è la regola e questo lo posso assicurare».

Sul funzionamento dei lampioni, invece, il problema esiste ed è ben più ampio del parco ferrini in quanto è tutta Luino a soffrire di "mala-illuminazione":«Da oltre un anno stiamo studiando una revisione della convenzione con la società Sole che ha in appalto l’illuminazione a Luino. Ci sono ritardi negli interventi che abbiamo denunciato ma il problema a monte è che la rete è vecchia e andrebbe completamente rifatta. Non possiamo rimanere con intere vie al buio com’è già capitato. Nella trattativa con questa società (dell’Enel, ndr) siamo a buon punto e crediamo di poter inziare i lavori di rifacimento per la fine dell’anno prossimo».
 

Galleria fotografica

Parco in disordine 4 di 9
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 ottobre 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Parco in disordine 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.