Due tunisini in manette per spaccio

I Carabinieri di Legnano li hanno sorpresi mentre buttavano dal finestrino una confezione con 10 grammi di cocaina

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Legnano, giovedì pomeriggio hanno arrestato due cittadini tunisini, di 37 e 29 – entrambi regolarmente residenti in Italia –  con l’accusa di detenzione e spaccio di droga.

I Carabinieri erano impegnati in un controllo su strada a Rescaldina, tra via Melzi e via Lepetit, quando hanno fermato una Bmw con a bordo due perrone. Uno dei due, alla vista dei militari, ha velocemente gettato qualcosa dal finestrino: una mossa che non è sfuggita ai Carabinieri, i quali hanno immediatamente recuperato una busta contenente 10 grammi di cocaina.

Nel corso della successiva perquisizione personale, ai due non sono state trovate altre dosi di stupefacenti ma solo 300 euro circa in banconote di piccolo taglio che, si pensa, possano essere il profitto dell’attività di spaccio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.