Duemilalibri, arriva Farina

Martedì 16 ottobre prosegue la rassegna del libro e dell'autore

Prosegue la manifestazione Duemilalibri, settimana del libro e  dell’autore in fiera a Gallarate, organizzata dal Comune di Gallarate – Biblioteca Civica Luigi Majno, in collaborazione con la Fondazione Culturale 1860 Gallarate Città onlus, il Sistema Bibliotecario "Panizzi" e le librerie gallaratesi Carù, La Fonte, Rinascita e la bustese Boragno, che ha ottenuto il patrocinio e il contributo della Regione Lombardia – assessorato alle Culture, Identità e Autonomie, e il patrocinio della Provincia di Varese.  

Martedì 16 ottobre la rassegna prosegue nella Sala Conferenze del Teatro Condominio Vittorio Gassman alle 18 con Leopoldo Carra che persenterà "L’estate muore" (edizioni Ponte alle Grazie), la storia di un giovane che sta passando all’età adulta, con il fascino, l’incertezza, le sofferenze, le delusioni e le decisioni che si muovono sui ritmi di una canzone. Alle 21 sempre nella Sala Conferenze del Teatro Condominio Vittorio Gassman l’appuntamento è con Renato Farina che presenterà "Don Giussani – vita di un amico", la biografia che Farina, allievo di don Giussani, ha scritto sul personaggio, presentandocelo nella sua capacità di coinvolgere in un’esperienza di amicizia persone diversissime tra di loro. 

Nel padiglione dei libri, aperto dalle 10 alle 23 in piazza Garibaldi, è possibile visitare le mostre del Sestante FotoClub "Il velo della sposa" di Mario Vidor e "Il libro nella vita quotidiana" e la mostra satirica a cura della Pro Loco "I numeri", che raccoglie 415 vignette da tutto il mondo, oltre alle personali di Yuriy Kosubukin e di Paolo Del Ponte.  

Fino al 26 ottobre è anche possibile visitare, nell’aula magna delle scuole medie Majno (con ingresso da via Palestro da lunedì a venerdì, da via Rusnati il sabato e la domenica) la mostra delle tavole di Andrea Valente "La pecora nera e altri sogni", una carrellata di ritratti inediti del disegnatore "papà" della Pecora Nera su poeti, scrittori, cantanti, scienziati, Premi Nobel che hanno fatto del sogno e della realizzazione dei propri sogni un messaggio di vita. La mostra, inserita in un ampio progetto che ha coinvolto anche i ragazzi del carcere minorile di Nisida, ha ottenuto il Premio Andersen miglior progetto didattico 2007 e sarà visitabile a ingresso libero dal 15 al 18 ottobre dalle 14 alle 16, il 20 ottobre dalle 15.30 alle 18.30 (alle 15 del 20 ottobre al teatro del Popolo Andrea Valente sarà protagonista di un incontro per bambini e ragazzi dal titolo "Me ne vado chissà dove"), il 21 ottobre dalle 10 alle 13 e dal 22 al 26 ottobre dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16. Inoltre, dal 15 al 19 ottobre e poi il 24 ottobre autori per ragazzi incontreranno nelle scuole bambini e ragazzi. Si tratta di Anna Lavatelli, Domenica Luciani, Andrea Valente, Silvana De Mari,  Alessandra Viotti e Maria Adele Garavaglia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.