Elezioni polacche Tusk rovescia i Gemelli K

Confermata la vittoria della Piattaforma dei cittadini a elezioni anticipate. Ora bisogna ricucire gli strappi con l'Europa

I gemelli Kaczynski non ce l’hanno fatta: è stato il liberale Donald Tusk, con il 44% dei voti, a vincere le ultime elezioni in Polonia.
 
I liberal europeisti e moderni, con la Piattaforma dei cittadini, hanno quindi trionfato in queste elezioni anticipate. Si tratta di una vittoria a sinistra, perchè il partito è nato dall’alleanza tra gli ex comunisti riformatori e i padri dell’ala laica di Solidarnosc.
 
Dopo due anni di governo, il partito nazionalpopulista Legge e Giustizia, di Jaroslaw e Lech Kaczynski, ha perso il potere, crollando al 31,1%. La speranza è che questo governo riesca a ricucire i rapporti con l’Ue, Bruxelles, Berlino e Mosca, messa a dura prova dalla politica estremista dei gemelli K.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.