Entrano in un bar e appiccano le fiamme

Furto, tentata estorsione o atto vandalico dietro il gesto? Indagano i carabinieri di Luino

C’è la mano di ignoti dietro l’incendio che ha colpito nelle primissime ore del mattino il bar tabacchi di via Roma 84 a Porto Valtravaglia. Qualcuno, secondo le prime indagini dei carabinieri di Castelveccana giunti sul posto, ha forzato una finestra, è entrato e ha dato fuoco ad alcuni biglietti del pullman custoditi sul davanzale della finestra. Da lì le fiamme si sono propagate ma l’intervento tempestivo dei proprietari e dei Vigili del Fuoco ha permesso di limitare i danni che non sono, comunque, stati quantificati. I Carabinieri della compagnia di Luino stanno effettuando serrate indagini su più piste per risalire, prima di tutto, all’identità dgli autori. Il fatto che sia scattato l’allarme, che non manchi nulla nel bar e che sia stato appiccato il fuoco lascia aperte diverse piste dal tentato furto al gesto dimostrativo per finalità che possono essere le più disparate fino al semplice atto vandalico. Per il momento da parte dei Carabinieri c’è il massimo riserbo.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.