Fermato dagli agenti, fugge e poi tenta di picchiarli

Due uomini sono stati fermati per spaccio di banconote false. Uno di loro, pluripregiudicato e inottemperante ad un decreto di espulsione, è finito in manette

Tentavano di fare acquisti con banconote false. Gli agenti della Volante di Gallarate hanno fermato due cittadini stranieri, di origine marocchina, dopo la segnalazione di alcuni esercenti gallaratesi. Dopo una breve perlustrazione i poliziotti hanno trovato la Fiat Punto Grigia sulla quale i due erano stati visti allontanarsi intorno alle 17.45 di ieri, venerdì 5 ottobre. Uno dei due uomini, portato in commissariato perchè risultato dai controlli clandestino sul territorio italiano, ha reagito al fermo, fuggendo in viale Milano e nei giardinetti antistanti il cimitero centrale. Ripreso dagli agenti, ha poi reagito violentemente, dando vita ad una collutazione con gli uomini delle forze dell’ordine, che solo dopo alcuni minuti sono riusciti a metterlo in manette. Nella circostanza i poliziotti hanno riportato lesioni personali guaribili rispettivamente in 6 e 3 giorni, mentre lo straniero veniva giudicato guaribile in 5 giorni per le contusioni patite nella colluttazione per sottrarsi all’arresto. L’uomo in seguito agli accertamenti dattiloscopici è risultato essere stato più volte fermato a Torino, Cuneo e Legnano e già denunciato per spaccio di banconote false e false generalità, l’ultima volta il 10 luglio scorso gli è stato stato notificato un’ordine di espulsione dall’Italia dalla Questura di Cuneo, a cui non ha ottemperato. Per rimanere in Italia, lo stesso ha ammesso di essersi procurato un permesso di soggiorno falso, acquistato a Milano per 100 euro. L’uomo, identificato infine come A.A., cittadino marocchino di 27 anni domiciliato a Cardano Al Campo, è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale, falsità materiale del permesso di soggiorno intestato a persona inesistente ed inosservanza ad un decreto di espulsione. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte degli uomini della volante del commissariato di Gallarate sulla segnalazione dello spaccio di banconote false da 20 euro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.