Furto e minacce, minorenne in carcere

Sedicenne arrestato per aver rubato di un ciclomotore e minacciato il commerciante che era venuto a cercarlo a casa sua

Ieri, mercoledì 10 otobre. la squadra investigativa del Commissariato di Polizia di Busto Arsizio ha tratto in arresto un minorenne moldavo di 16 anni in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale per i Minorenni di Milano.
Il minore in questione si era reso responsabile del furto di un motorino e di minacce ai danni di un commerciante bustese.
Il derubato era a conoscenza delle attività illecite del ragazzo, che già in passato più volte non aveva pagato alcuni acquisti: si è così recato a casa della madre del giovane. Scesi in garage, i due hanno trovato il ciclomotore, già in parte smontato.
Mentre si attendeva l’arrivo della Volante, il minorenne ha minacciato a più riprese il commerciante e si è dato alla fuga, ma la sua libertà è durata poco: è stato rintracciato qualche ora dopo.
Il minore è stato condotto all’Istituto Beccaria.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.