Galanda, un marziano a Masnago

Il numero 10 biancorosso domina la partita. Con lui Capin e Fernandez, roccia sotto canestro

Cimberio Varese – Upim Bologna 82-78

 

CIMBERIO: Passera 5 (1-4, 0-2), Capin 18 (3-5, 3-8), Hafnar 3 (-, 1-2), Marusic ne, Melvin 3 (0-3, 1-3), De Pol 2 (0-1, 0-1), Galanda 24 (7-11, 2-4), Boscagin 3 (0-3, 1-4), Pietras ne, Fernandez 9 (2-4, 1-2), Hodge 4 (2-6, -), Beck 11 (4-7, 0-4). All.: Mrsic.

UPIM: Jenkins 20 (4-7, 2-7), Mancinelli 9 (3-7, 0-2), Cittadini 5 (1-2, 1-1), Torres 13 (3-9, 1-4), Lamma 5 (1-1, 1-2), Cavaliero (0-1, -), Bagaric 7 (2-2, -), Janicenoks (-,-), Kesicki ne, Thomas 4 (1-1, -), Calabria 15 (2-2, 3-5), Chiumenti ne.

PARZIALI: 17-24, 37-49, 58-67.

ARBITRI: Tola, Seghetti, Tullio.

NOTE: Da 2: V 19-44, B 17-32. Da 3: V 9-30, B 8-21. Tl: V 17-23, B 20-25. Rimbalzi: V 40 (13 off., Galanda 12), B 39 (4 off., Mancinelli e Thomas 8). Perse: V 10, B 20. Recup.: V 21, B 10. Usc. 5 falli: Passera. Spett.: 3447.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.