Giornata Nazionale per gli invalidi del lavoro

L'appuntamento è per domenica 14 ottobre, una giornata organizzata in collaborazione con l'Anmil. Parteciperanno sindaci, assessori e deputati

L’Anmil, l’Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi sul lavoro celebra  a Gallarate domenica 14 ottobre la 57ª Giornata Nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro. La manifestazione è organizzata quest’anno con la collaborazione ed il patrocinio del comune di Gallarate e con il patrocinio della Provincia di Varese.

Per tale ricorrenza – istituzionalizzata nel 2003,  ogni anno vengono organizzate manifestazioni cui partecipano oltre 100.000 invalidi del lavoro e intervengono in gran numero Sindaci, Assessori, autorità locali oltre a parlamentari ed esponenti del Governo, trattandosi di un tema che riguarda tutto il mondo del lavoro. Il programma della giornata prevede il ritrovo dei partecipanti in Piazza Risorgimento, per poi proseguire alle 09.30 con la deposizione corona presso Monumento Caduti e con la S.Messa presso la Basilica Santa Maria Assunta di corso Italia. Al termine la cerimonia civile presso la Sala Comunale ex Scuderie Martignoni in via Venegoni.

Alla cerimonia saranno presenti: il Responsabile dell’ANMIL Varese Franco Bettoni, il Sindaco di Gallarate Nicola Mucci,  il Prefetto di Varese Roberto Aragno, il Direttore dell’Inail di Varese Alfonso Speranza, il Consigliere regionale della Lombardia  Giuseppe Adamoli e gli Onorevoli della Camera dei Deputati Daniele Marantelli e  Giancarlo Giorgetti.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.