Grande successo per i Campionati Lombardi

Sette gli incontri disputati nella palestra dei Panthers Club. Prossimo appuntamento lunedì 5 novembre mentre i tifosi di Tony Lauri scaldano i motori

Serata importante quella di venerdì scorso a Varese dove il pugilato dilettantistico ha riscosso un grosso riscontro sia dal punto di vista di presenza di pubblico sia di spettacolo tecnico agonistico. 

Il "Panthers Varese – Lauri Boxing Team" ha presentato i Campionati Lombardi riservati alla categoria cadetti e juniores ed altri  incontri fra pugili seniores agli esordi. Tutti i sei incontri sono stati all’insegna di un discreto equilibrio nei quali, quasi in toto, gli arbitri hanno optato per la maggior prevalenza tecnica esecutiva a discapito dell’aggressività agonistica.
Nella semifinale dei cadetti (kg 64) Giulio Zito della Ursus di Milano si è fatto preferire per la sua maggior continuità d’azione e linearità di colpi ai danni di Ivano Inversini di Pavia.
Osvaldo Gagliardi dell’Olimpia di Gallarate, nella finale juniores dei welter, ha prevalso di un soffio sul tecnico Fulvio Dernini di Cremona grazie ad una maggior continuità d’azione nonostante qualche colpo portato a mano aperta penalizzato anche con richiamo ufficiale.
La finale juniores dei superwelter ha visto la vittoria del locale Matteo Faraci che ha superato Andrea Gaion di Cesano Maderno, grazie alla maggiore potenza e precisione di colpi.

Negli incontri "fuori programma", i neo acquisti del Panthers Varese – Lauri Boxing Team hanno fatto la parte dei leoni anzi delle pantere, sciorinando una discreta tecnica unita ad una buona preparazione agonistica che li ha visti prevalere quasi sempre nelle riprese finali.
Il romano Marco Pisani, trapiantato in Lombardia da pochi mesi, nella categoria insolita dei medi ha ascoltato alla lettera le indicazioni del maestro Augusto Lauri e con un grande finale è venuto a capo di un coriaceo Marco Brignoli della Thunder di Gallarate tirato a lucido.
Nella categoria dei colossi il portacolori dei Panthers Federico Renoldi  (120 chili), al suo debutto ufficiale, si è sbarazzata con facilità di Antonio Fagiano della Pro Sesto per arresto del combattimento nel corso della terza ripresa.
Nell’ultimo incontro della serata, derby varesino, tra Alessandro Marchetta dei Panthers e Pietro Caruso dell’Olimpia di Gallarate: all’irruenza incontrollata di Caruso ha fatto riscontro quella controllata e fatta di ottimi diretti sinistri e destri di Marchetta. Pugni che hanno fatto la differenza portando a una larga e netta vittoria il rappresentante varesino.

Si ricorda infine che a partire da lunedì 5 novembre, sempre nella palestra "Franco Volonterio" di Bizzozero, sede ufficiale del Panthers Varese-Lauri Boxing Team, avranno luogo i Campionati Lombardi Assoluti riservati ai prima e seconda serie. Per chi inoltre volesse seguire la trasferta a Roma di Tony Lauri impegnato (sabato 24 novembre) contro Petrucci, la società varesina sta predisponendo un servizio autobus: per informazione si può telefonare al 338.6306325.   
     
Risultati
– Semifinale Cadetti Kg 66 – Giulio Zito (Ursus) b. Ivano Inversini (Pugni e Pupe PV) ai punti
– Finale Juniores Welter – Osvaldo Gagliardi (Olimpia) b. Fulvio Dernini (Cremona) ai punti
– Finale Juniores S.Welter – Matteo Faraci (Panthers) b. Andrea Gaion (Cesano M.) ai punti
– Seniores Medi – Marco Pisani (Panthers) b. Marco Brignoli (Thunder) ai punti
– Seniores S.Massimi – Federico Renoldi (Panthers) b. Antonio Fagiano (Pro Sesto) per rscj 3
– Seniores Medi – Alessandro Marchetta (Panthers) b. Pietro Caruso (Olimpia) ai punti

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.