I “pre-show” degli Eventi in Jazz

Quest'anno i concerti saranno introdotti dalla recita di scene celebri dai più celebri film hanno raccontato il mondo della musica

Quest’anno a introdurre il pubblico degli Eventi in Jazz nel mondo della musica saranno gli attori dell’H. & A. Group, che prima di ogni concerto presenteranno un preshow, una sorta di striscia recitata dedicata al lato sconosciuto della musica, quello degli uomini e delle vicende che la animano.

In pochi minuti, circondati dalla scenografia unica degli strumenti degli artisti, gli attori metteranno in scena gli episodi più significativi dei film che hanno raccontato il backstage dell’universo musica, come "Chicago" (22 ottobre),“Blues Brothers” (23 ottobre),“A qualcuno piace caldo” (25 ottobre), “Music Graffiti” (26 ottobre), “La leggenda del pianista sull’oceano” (27 ottobre), “The jazz singer” (28 ottobre).

Alla LIUC di Castellanza, che ospiterà tre concerti a novembre, saranno messi in scena brani di “Cotton club” (9 novembre), di “Pallottole su Broadway” (16 novembre), di “The commitments”  (23 novembre).

Nove grandi film per nove preshow, un totale di settanta scene visionate, estratte ed adattate, un produttore, Mauro Del Sordo, due registi, Manolo Nicastro e Fabio Bracaroli, già visti nei panni di  “Andy & Norman” sul palco di piazza S. Giovanni lo scorso settembre, diciotto attori: questi i numeri di un progetto che rappresenta una novità per gli Eventi in Jazz.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.