Il pipistrello Bat nelle scuole per insegnare a usare gli occhi

Si è svolta in questi giorni in alcuni istituti della provincia la campagna di sensibilizzazione "Apri gli occhi"

A teatro per imparare ad usare… gli occhi. È la campagna lanciata dall’Agenzia internazionale per la Prevenzione della Cecità nelle scuole italiane e che, proprio in questi giorni, sta facendo tappa negli istituti varesini.

Dal 22 al 25 ottobre, infatti, oltre 2500 bambini sono stati coinvolti negli spettacoli da titolo "Apri gli occhi", il cui testimonial è il pipistrello di nome Bat. A sostenere la campagna nelle scuole è anche la sezione provinciale dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti di cui è presidentessa la professoressa Angela Mazzei: « Si tratta di uno spettacolo in cui i bambini interagiscono. Viene spiegato loro come funziona l’occhio e si danno consigli pratici per l’uso corretto degli occhi».

A Varese, Comerio, Cavaria e Tradate, i ragazzi vengono sollecitati su un tema spesso sottovalutato: «C’è molto pregiudizio verso questa disabilità – spiega ancora la presidentessa – forse perchè è temuta. Sebbene sia recuperabile, la menomazione destabilizza perchè ci si sente perduti. Ecco perchè noi abbiamo aperto uno sportello in via Mercantini che abbiamo chiamato "per l’autonomia", dove la dottoressa Cristina Pasquino raccoglie le paure e le tensioni delle persone».

Oltre ai temi dello spettacolo, ai bambini viene dato un opuscolo dell’Unione ciechi che fornisce alcuni consigli pratici per l’uso corretto degli occhi: scrivere e leggere ad almeno 30 centimetri dal foglio, studiare o giocare in ambienti ben illuminati, guardare la televisione ad almeno tre metri di distanza, mangiare molta frutta e verdura fresca , lavarsi ogni mattina il viso e non stropicciare mai gli occhi con le mani sporche, proteggersi dal sole con lenti adeguate.

«Genitori e ragazzi fare sempre attenzione al grande dono della vista! Seguite i miei consigli e ricordate di fare una visita dall’oculista almeno una olta all’anno, per conservare i vostri occhi sempre in perfetto stato. Un saluto dal vostro amico Bat»….

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.