Il Tarlisu ospite della due giorni di teatro

Le iniziative organizzate dal Palkettostage-International Theatre Productions e le sale Fratello Sole, Manzoni, San Giovanni Bosco e Sociale

Ci sarà anche il Tarlisu alla due giorni di performance teatrali, che il Palkettostage-International Theatre Productions e le sale Fratello Sole, Manzoni, San Giovanni Bosco e Sociale organizzano, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Busto Arsizio, per far conoscere al grande pubblico il cartellone e le formule di abbonamento della prima edizione di BA Teatro – Stagione cittadina 2007/2008. 

Domenica 28 ottobre, dalle 17 alle 19, piazza San Giovanni si trasformerà in un insolito palcoscenico; sotto l’occhio di bue Claudio Foresti, anima della Filodrammatica cittadina Paolo Ferrari, che, nei grezzi panni di traliccio della celebre maschera del Carnevale bustese, intratterrà i presenti con la recitazione di poesie e brani teatrali in dialetto lombardo. 
Riflettori puntati, in questa due giorni di teatro all’aperto, anche sugli allievi della scuola di recitazione Il metodo, che nel pomeriggio di sabato 27 ottobre (dalle 17 alle 19) e nella mattinata di domenica 28 (dalle 10 alle 12), proporranno, sempre in piazza San Giovanni, un esclusivo Aperitivo del teatro, a cura di Delia Cajelli, nel quale sarà possibile riascoltare alcune tra le pagine più popolari della letteratura e della drammaturgia italiana e internazionale, da William Shakespeare a Luigi Pirandello e Samuel Beckett.
Durante le performance sarà aperto il punto vendita di BA Teatro in piazza San Giovanni, nel quale sarà possibile avere informazioni sugli oltre cinquanta spettacoli, tra grandi classici e testi di innovazione, che compongono il cartellone della stagione 2007/2008, ma anche sui suoi cinque carnet di abbonamento, i cui importi variano tra i 54 e i 430 euro e che permettono l’ingresso, a prezzo scontato, a più appuntamenti e in diverse sale cittadine: un carnet giovani, un carnet vip, un carnet dodici spettacoli e due carnet a composizione, per decidere, in assoluta libertà, cosa vedere e quanto spendere.
Il punto vendita di Ba Teatro sarà aperto anche nei pomeriggi di martedì 30 e mercoledì 31 ottobre, dalle 17 alle 19; dal 1° al 18 novembre la prevendita dei carnet si sposterà nei botteghini dei teatri Fratello Sole (martedì, mercoledì e venerdì dalle 18.15 alle 19.15, giovedì dalle 16.00 alle 18.00), Manzoni (tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00, tranne il sabato, la domenica e nei giorni prefestivi), San Giovanni Bosco (sabato dalle 15.00 alle 18.00) e negli uffici del Sociale (dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 18.00).
La stagione teatrale cittadina, che ha preso il via nei giorni scorsi con il gruppo La Marmotta ne L’avaro di Molière, farà tappa, martedì 30 ottobre, al teatro Manzoni, dove la compagnia Gabriele Lavia presenterà Le nozze di Figaro di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais, grande vaudeville della storia del teatro mondiale e ultimo capolavoro del teatro settecentesco, antecedente alla Rivoluzione francese, la cui trama, giocata su una serie intricata di equivoci e un gran numero di eventi farseschi, sembra essere fatta apposta per esaltare le qualità istrioniche del suo attore protagonista: Tullio Solenghi.
Appuntamento, quindi, allo Spazioteatro di via Galvani 2 bis, sala al suo debutto sulla scena cittadina, dove, nei prossimi quindici giorni, verranno rappresentate ben tre produzioni in lingua originale firmate Palkettostage. Venerdì 2 novembre sarà la volta di un classico della letteratura anglosassone degli anni Cinquanta: Look back in anger di John Osborne, per la regia di Jonny Kemp; mentre il 9 novembre sarà rappresentata la commedia Le Malade imaginaire di Molière, con la compagnia Bouffon Théâtre, e venerdì 16 sarà possibile assistere a un originale versione musical del Pygmalion di Bernard Shaw, narrato sulle indimenticabili note di My Fair Lady.
Tra i prossimi appuntamenti di BA Teatro – Stagione cittadina 2007/2008 si segnala, infine, la divertente serata di cabaret con i Kicecè, in programma sabato 10 novembre al teatro San Giovanni Bosco.
Per informazioni: Palkettostage – Spazioteatro (via Galvani, 2 bis), tel. 0331.677300; Fratello Sole (via Massimo D’Azeglio, 1), tel. 0331.626031; Manzoni (via Calatafimi, 5) tel. 0331.677961; San Giovanni Bosco (via Bergamo, 12), tel. 0331.320352; e Sociale (piazza Plebiscito 8), tel. 0331.679000.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.