Il Varese attende la Torres nel fortino del Franco Ossola

Domenica 21 ottobre alle 15 la sfida dei ragazzi di Lorenzini alla capolista sarda: fuori Silva, dubbio in avanti sulla punta centrale

Al Franco Ossola arriva una vera e propria corazzata. Domenica 21 ottobre alle 15 nello stadio di Varese i ragazzi guidati da mister Lorenzini se la vedranno con i sardi capilista della Torres. Una formazione robusta, con tanta esperienza e altrettanta qualità, che in campionato va a gonfie vele e può essere fermata solo con una partita perfetta e ben giocata, cosa che è nelle corde del Varese. In testa al torneo potrebbe piombare il Mezzocorona, che con tre partite da recuperare può raggiungere e scavalcare la Torres: i trentini giocheranno il primo recupero solo il 24 ottobre prossimo con la Nuorese, mentre Carpenedolo e Pro Vercelli dovranno attendere notizie dalla Lega Calcio di Serie C.  

Tornando al match, il Varese si appresta a scendere in campo pressochè al completo, eccezion fatta per il brasiliano Silva, fermato da un fastidio muscolare che gli impedirà di essere della partita. Al suo posto andrà Corral, con Luoni dalla parte opposta e la coppia Miale-Shakpoke in mezzo, davanti a Lorello, ormai a tutti gli effetti promosso titolare da Lorenzini. A centrocampo diga centrale con La Marca, Dos Santos e Casisa affiancati sugli esterni dall’estro di Paolo Grossi, cecchino implacabile contro le formazioni sarde (2 reti contro l’Olbia e una contro la Nuorese) e da Franco Lepore, in ripresa dopo un avvio così e così. In avanti l’ariete centrale, che potrebbe essere Sergi o Del Sante. Alternative: Gabionetta tra le linee, Scietti in difesa e Giovio e Tripoli davanti.  

La Torres è reduce dal pareggio con il Canavese. Mancherà Frau, l’uomo più rappresentativo degli isolani, squalificato. Rientra Lizzori in difesa, con mister Foschi che dovrebbe inserire Furiani in mezzo al campo. Cherchi potrebbe essere confermato a sinistra, mentre senza Frau il tandem offensivo sarebbe composto dall’ex cagliaritano Carlet e dal prodotto del vivaio laziale Federici, bomber di stagione con tre centri.

A dare forza e convinzione al Varese è arrivata la convocazione di una delle giovani stelline cresciute nel vivaio biancorosso nella nazionale Under 20. Si tratta di Francesco Luoni, difensore dalle belle e concrete speranze, chiamato dal ct Rocca per uno stage con la terza compagine azzurra dopo la Nazionale campione del mondo e l’Under 21. Non una selezione di serie C (con le quali giocano ormai stabilmente i vari Giovio, Corral, lo stesso Luoni e tanti altri varesini negli ultimi anni) ma un’Italia vera, che il giovane biancorosso dovrà raggiungere domenica sera al Centro Sportivo La Borghesiana a Roma. Gli allenamenti sono in programma lunedì e martedì mentre mercoledì pomeriggio l’Italia Under 20 giocherà una amichevole contro la formazione Berretti della Cisco Roma. Il giocatore varesino, prodotto del settore giovanile biancorosso e perno della difesa, partirà subito dopo la partita in casa contro la Sassari Torres per questa prima esperienza con l’azzurro che conta.

In campo alle 15 di domenica 21 ottobre allo stadio Franco Ossola di Varese. Arbitra il signor Piero Giacomelli di Trieste, coadiuvato dai guardalinee Gianluca Salviati di Mestre ed Enrico Gotti di Bologna.    

Probabili formazioni 

Varese (4-3-2-1): Lorello; Luoni, Miale, Shakpoke, Corral; Casisa, La Marca, Dos Santos; Grossi, Sergi, Lepore A disposizione: Sampietro, Scietti, Gabionetta, Maccoppi, Tripoli, Giovio, Del Sante All.: Lorenzini

Torres (4-4-2): Deliperi; Serao, Cabeccia, Porcu, Lizzori; Massaro, Pinna, Furiani, Cherchi; Federici, Carlet A disposizione: Piroddi, Cacace, Sogus, Ottonello, Lai, Cerini,  Rota. All. Foschi

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.