In Eccellenza pokerissimo per il Saronno

In serie D niente da fare per Sestese e Solbiatese: dopo l'esonero di Belluzzo salta anche Bacchin, sostituito da Ernestino Ramella

Niente da fare per le varesine di serie D. La Solbiatese cade in casa contro la nuova capolista del torneo, la Caratese che ha agguantato a quota 14 la Tritium fermata sullo 0-0 dal Como. I ragazzi di mister Bacchin ne hanno beccati tre dopo aver preso altrettante traverse e la dirigenza del carismatico presidente Battiston ha deciso di licenziare l’allenatore. Al "Chinetti" arriva così uno dei volti più noti del calcio di casa nostra, Ernestino Ramella, che da domenica prossima siederà sulla panchina nerazzurra.
Per Bacchin dunque il destino è stato il medesimo di Mario Belluzzo, esonerato a vantaggio di Oliva, nuovo tecnico della Sestese che non va oltre il pareggio per 1-1 a Darfo Boario Terme e perde Dato che si è fatto male ad un ginocchio. In testa come detto Caratese e Tritium, seguiti ad una lunghezza da Trento e Turate e a due dal Como. A 11 punti l’Olginatese, a 10 Voghera e Borgomanero, a 7 Solbiatese, Merate e Renate, a 6 Darfo, Base 96 (seconda vittoria consecutiva, nel 2-1 sul Voghera a segno il varesino Caon) e Colognese, a 3 Salò e Fanfulla, a 2 Sestese e Alta Vallagarina, unica formazione a non aver ancora segnato nemmeno un gol mentre sono 12 quelli subiti. Domenica prossima la Sestese ospiterà il Salò e la Solbiatese andrà a Merate.
 

Malena firma il gol che consente al Saronno di fare pokerissimo e veleggiare in vetta a punteggio pieno nel girone A dell’Eccellenza lombarda: a farne le spese il Luino, battuto dagli amaretti infarciti di giovanissimi per i molti infortuni. Ad inseguire i biancoazzurri, a 13 punti, il Magenta trascinato da Amato a Cesano Maderno, poi il trio composto da Caronnese (sconfitta 3-2 a Vigevano), Cantù e Cinisellese a quota 10. Si riprende il Gavirate e va a vincere a Rozzano con un bel 3-2 firmato Arena, Agazzone e Martinez: con i rossoblu a nove punti anche il Valle Salimbene. A 8 Casteggio Broni e Corsico, a 7 Inveruno e Tradate (2-0 con gol di Russo e Pirola sull’Inveruno), a 5 il Vigevano. A quattro punti appaiate Verbano e Gallaratese, in ripresa grazie alle vittorie corroboranti rispettivamente per 2-0 sul Naviglio Trezzano e 1-0 sulla forte Cinisellese. A tre il Naviglio Trezzano, a 2 il Luino, a 1 Molinello e Rozzano. Sesto turno con Cantù-Saronno, Caronnese-Corsico, Casteggio Broni-Tradate, Trezzano-Gallaratese e derby Luino-Gavirate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.