L’8 dicembre si inaugura la chiesetta dell’ospedale

A poco più di un anno dalla posa della prima pietra l’apertura della struttura fortemente voluta da associazioni, ospedale e Comune

L’8 dicembre si inaugura la chiesetta dell’ospedale Galmarini, fortemente voluta dai cittadini. Sono 13 infatti le associazioni che si sono riunite in Comitato per raccogliere fondi e dare vita alla struttura di cui il nosocomio era privo. Il tutto con l’aiuto dell’Azienda ospedaliera e con il sostegno, anche economico, del Comune che ha destinato parte dell’avanzo di amministrazione alla chiesetta.
Centoventi metri quadri per un piccolo luogo di culto spesso richiesto dai pazienti. Le associazioni coinvolte sono: l’Avis, il Centro accoglienza Allodola, il Movimento per la vita, il Panda, il Club 33, le Acli, l’Avis, l’Avuls, il Tradate Calcio, i Carabinieri in congedo, l’Ascom, la Proloco e l’associazione Diabetici.
I lavori intanto procedono celermente e a poco più di un anno dalla posa della prima pietra è stata ufficializza la data di inaugurazione per la struttura tanto attesa.

Galleria fotografica

Chiesa all'ospedale di Tradate 4 di 8
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 ottobre 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Chiesa all'ospedale di Tradate 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.