La circoscrizione diventi davvero un’istituzione partecipata

Il commento della consigliera Camilla Colombo (Prc) in merito alla proposta votata all'unanimità nel parlamentino del Centro

Riceviamo e pubblichiamo 

Spettabile Redazione di Varesenews,

voglio intervenire sull’iniziativa volta all’incoraggiamento della partecipazione dei cittadini alla vita politica del loro territorio proposta dalla Circoscrizione Centro l’otto ottobre e votata da quasi tutti i consiglieri.  

Voglio premettere che, come consigliera di Circoscrizione, ho votato a favore del progetto; e voterò sempre a favore di tutti quei progetti cha hanno come finalità la condivisione delle scelte e delle decisioni e l’allargamento ai cittadini della partecipazione democratica. 

Sento però la necessità di ribadire, come già ho fatto in sede di discussione lunedì otto, che ogni progetto – giusto e condivisibile – che coinvolga la cittadinanza deve coerentemente partire dallo stesso organo istituzionale della Circoscrizione; che chi propone sia coerente con quanto dice; che la Circoscrizione diventi davvero un’istituzione partecipata!  

Ad esempio che quando un progetto urbanistico che riguarda il territorio va a modificare fortemente l’assetto del traffico, la viabilità e la situazione ambientale, magari ci fosse la partecipazione in Circoscrizione dell’Assessore competente per spiegare e parlare ai cittadini che subiranno quel progetto.  

Ad esempio che la Circoscrizione informasse preventivamente i suoi consiglieri e le sue consigliere sugli argomenti che andranno discussi, magari inserendoli nell’ordine del giorno, anziché costringerli a votare una mozione sulla partecipazione presentata la sera stessa!  

Ad esempio che la Circoscrizione, prima a dare il buon esempio, accogliesse le richieste di aprirsi ai cittadini attraverso consessi aperti, anziché rifiutarli come ha fatto, quasi avendone paura!  

Ad esempio che il progetto “Gallarate a più voci” diventi un passo in più per ascoltare i cittadini, come quelli che, numerosissimi, hanno chiesto un ripensamento sulla piazza Risorgimento, proprio nella Circoscrizione Centro, senza barricarsi dietro le percentuali elettorali per rifiutare la partecipazione concreta.  

È questo il modello di discussione che la Sinistra di Gallarate vuole e persegue, contro le proposte vuote e di facciata, demagogiche, facili e poco concrete. 

Con il reale, forte e sentito auspicio che questo progetto non si trasformi nell’ennesima bolla di sapone, nell’ennesimo spot elettorale, ma che realmente riesca a inserire nella Circoscrizione e, ambiziosamente, nella gestione della cosa pubblica della città di Gallarate la partecipazione dei cittadini.

Camilla Colombo, consigliera di Circoscrizione I

Partito della Rifondazione Comunista, Circolo “Angelo Pegoraro” – Gallarate

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.