“La Lega è una corrente di Forza Italia”

L'onorevole Marantelli attacca Bossi e Dario Franceschini annuncia un'azione parlamentare per le ultime dichiarazioni del Senatur

"Dopo tre indizi c’è una prova". Daniele Marantelli attacca così la conferenza stampa di presentazione delle liste per Veltroni alle primarie del 14 ottobre.
"La Lega oggi non ha più un progetto politico e di fatto è una corrente di Forza Italia. Non so se Bossi sia più patetico o pericoloso".
Una presa di posizione forte dopo le varie uscite del Senatur contro lo Stato Italiano.
Dario Franceschini, a Varese per presentare la proprio candidatura alle primarie del Partito democratico, ha annunciato un’azione parlamentare precisa. "Non va bene questa assefuazione di fronte alle pesanti parole di Bossi. Dal centro destra si sente solo un drammatico silenzio e non si può star zitti. Non tanto per il merito di quanto detto dal leader leghista, quanto per un clima di odio che si sta fomentando. Per questa ragione oggi in apertura di lavori alla Camera e domani al Senato chiederemo ai parlamentari di prendere una posizione. Non è più tollerabile questa continua istigazione alla rissa».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.