La Provincia approva le linee del piano industriale di Asam

Asam dovrà conferire in Serravalle le quote possedute di Sea e di Tem, mentre Serravalle dovrà predisporre un progetto per la collocazione in Borsa delle proprie azioni

La Giunta provinciale ha definito la proposta, da sottoporre al Consiglio, delle linee di indirizzo per la predisposizione del piano industriale di Asam. La proposta evidenzia la necessità che Asam garantisca la realizzazione delle infrastrutture viabilistiche e il potenziamento del trasporto pubblico locale per promuovere una nuova mobilità che coniughi le necessità dei cittadini e imprese e il rispetto dell’ambiente. Asam dovrà a tal scopo elaborare un piano industriale che permetta la realizzazione dei propri fini statutari e contemporaneamente riduca la propria situazione debitoria.

Prioritariamente Asam dovrà conferire in Serravalle le quote possedute di Sea e di Tem, mentre Serravalle dovrà predisporre un progetto per la collocazione in Borsa delle proprie azioni. La Provincia, nel contempo, valuterà la possibilità di cedere fino ad un massimo del 30 % del capitale sociale di Asam ad uno o più investitori qualificati, al fine di reperire ulteriori risorse. Tutto ciò garantendo il rispetto delle prerogative e dei diritti patrimoniali della Provincia di Monza e Brianza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.