Le Nord: “Tragica fatalità”

L’azienda esprime "profondo cordoglio alla famiglia del collega deceduto" nell’incidente ferroviario

Nell’esprimere dolore per l’accaduto, LeNORD informano che questa mattina, intorno alle ore 7.10 circa, Roberto Moroni, 37 anni di Gerenzano (Va), capotreno del treno 513 (linea S1), partito da Porta Vittoria alle 6.36 e diretto a Saronno, ha perso la vita in un incidente tra la stazione di Novate e quella di Bollate Centro.

Da una prima ricostruzione dell’accaduto, tuttora in corso da parte di Polizia, Carabinieri e magistratura, intervenuti sul luogo assieme al 118, sembrerebbe essersi trattato di una tragica fatalità.

LeNORD hanno aperto una commissione d’inchiesta interna, rimanendo a piena disposizione delle autorità perché sia fatta piena luce sul fatto.

La circolazione sulla Milano Saronno non è mai stata interrotta ma, dovendo proseguire a due binari invece che quattro, si sono registrati ritardi medi di 20 minuti, con punte di 30 per alcune corse, e 14 soppressioni di treni “omnibus” in servizio sulla S1 (Milano P.ta Vittoria – Saronno) e sulla S3 (Milano Cadorna – Saronno). La situazione è tornata alla normalità intorno alle ore 13.

LeNORD e il Gruppo FNM esprimono profondo cordoglio alla famiglia del collega Roberto Moroni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.