Lega: “Un gap ferroviario che va assolutamente colmato”

Giulio De Capitani, consigliere regionale, commenta l'indagine sul servizio regionale discussa dalla commisione trasporti

Riceviamo e pubblichiamo:

Nell’odierna discussione in consiglio regionale sull’indagine conoscitiva sul servizio ferroviario regionale, è intervenuto il vicepresidente della V Commissione e consigliere regionale della Lega Nord, Giulio De Capitani.

«L’indagine – ha spiegato De Capitani – è il frutto di un lavoro approfondito che ha finito per coinvolgere inevitabilmente tutti gli aspetti della mobilità in Lombardia. Una Regione che è considerata il 4° “motore d’Europa”, sotto l’aspetto economico, ma che ha un gap ferroviario che si può definire allarmante. Un dato su tutti: di 1605 km di linee ferroviarie lombarde, ben il 54% è a semplice binario. Intere province con distretti economici importanti sono collegate al capoluogo regionale da linee ferroviarie a semplice binario».

 «Abbiamo registrato  - ha continuato De Capitani – un disagio permanente da parte degli utenti, che ha come punti di riferimento la mancanza di puntualità, la scarsità di pulizia e la carenza di informazioni. Alcuni problemi, come quello relativo alla comunicazione, sono ovviabili senza grandi interventi di livello economico, necessari invece per la manutenzione e la sostituzione del materiale rotabile. E’ uno sforzo senza precedenti quello che si sta facendo a livello infrastrutturale, ma per giungere a risultati adeguati è indispensabile far rimanere sul nostro territorio le risorse che questo produce».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.