Linuxday, appuntamento all’Insubria di via Ravasi

L'iniziativa è in programma il 27 ottobre dalle 10 alle 18

Come tutti gli anni, si rinnova l’appuntamento con la giornata dedicata alla diffusione, presso il pubblico, del sistema operativo Linux.

Il Linuxday 2007 si terrà contemporaneamente il giorno 27 ottobre in un centinaio di città lungo la penisola.

Per quanto riguarda il varesotto la sua organizzazione è tradizionalmente demandata al LinuxVar, l’Associazione che riunisce gli utenti Linux della provincia. A distanza di quattro anni dall’ultima volta,  l’evento torna a frequentare le aule dell’Università dell’Insubria presso la sede di via Ravasi con orario 10.00-18.00.

La manifestazione si comporrà sia di un’area tecnica, nelle aule assegnate verranno infatti tenuti alcuni seminari, che di un’area espositiva dove poter toccare con mano Linux.

Di seguito ecco un breve panorama dei seminari proposti per questa edizione, differenziati per difficoltà. Ai neofiti viene proposta una prima lezione nella quale apprendere, una volta ridotto lo spazio riservato al sistema operativo Windows, come installare Linux giungendo ad averli entrambi sul nostro computer; una seconda lezione evidenzia come superare le prime difficoltà successive all’installazione.

A livello superiore verrà spiegato come e perchè compilare il kernel per ottenere un computer più performante, come disegnare grafici di funzioni matematiche sia in 2d che in 3d mediante l’utilizzo del programma Gnuplot e come usare un terminale come client per effettuare il boot da remoto.

Infine a livello più avanzato verranno affrontate le tematiche legate ai firewall con IPcop quale esempio, si darà uno sguardo a IPv6 come possibile soluzione al futuro problema degli indirizzi IP e a far conoscere una piattaforma di sviluppo come Mono.

Portandosi invece presso l’area espositiva saranno fruibili attività collaterali quali visionare numerosi libri di informatica, portare il proprio computer e con l’aiuto delle persone dello staff farsi installare la propria distribuzione Linux, farsi masterizzare i cd presso la Burning Station, un progetto sviluppato interamente dal LinuxVar proprio per questo scopo ed infine, se non si è stanchi, giocare alla versione GPL di Quake III Arena.

Ulteriori informazioni possono essere reperite sul sito www.linuxvar.it .

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.