Liuti antichi e poesia nella Badia

Domenica 7 ottobre alle 16.30 appuntamento doppio con la musica di Jakob Lindberg e Anne Emillson e con la letteratura di Roberto Piumini

Appuntamento con la musica “antiqua” e con “L’incanto della fiaba”, un incontro tra l’autore Roberto Piumini e Valeria Nidola, domenica 7 ottobre alle 16.30 alla badia di Ganna. Si parte con “This merry pleasant spring”, un gradito ritorno in una proposta dalle suggestioni nordiche: si tratta di Jakob Lindberg (nella foto in basso con Anne Emillson), musicista di fama internazionale e artefice di un’opera di sensibilizzazione rivolta al grande pubblico per quanto riguarda la musica scozzese per liuto e il repertorio italiano per chitarrone. Lindberg è inoltre il primo liutista che abbia inciso la collezione integrale di musica per liuto solo di John Dowland, considerata una delle più significative di questo repertorio.
Al suo fianco vi sarà la ventinovenne Anne Emillson, una straordinaria cantante che ha già al suo attivo numerose esperienze internazionali. Il loro repertorio è tratto dalla musica del periodo rinascimentale e barocco: i due sono infatti fautori di una ricerca musicale che li porta ad includere alcuni brani tratti dal repertorio della musica popolare svedese di quel tempo. Insieme hanno tenuto recitals in Inghilterra, Irlanda, Italia e Svezia e  al Palazzo Reale di Stoccolma, usando sempre strumenti antichi originali. La letteratura è invece rappresentata da “L’incanto della fiaba”, un appuntamento in cui Valeria Nidola incontra Roberto Piumini, autore di poesie, poemi, racconti, romanzi, testi teatrali, testi di canzoni, di opere musicali, testi per radio e televisione, traduzioni di poesia, per adulti, bambini e ragazzi. Con musicisti e attori propone spettacoli su suoi testi di poesia e prosa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.