Mangiatori di peperoncino da guinnes si sfidano in torneo

L'appuntamento è per lunedì 12 novembre. Il record da battere è quello di Francesco Vecchio: ottocento grammi in trenta minuti

Golosi
del peperoncino, corteggiatori del piccante, amatori dei sapori forti, siete
pronti ad accettare la sfida? Per voi sta per iniziare un torneo – quello dei Mangiatori di
Peperoncino
– con tanto di record imbattuto da superare: gli ottocento grammi 
mangiati da Francesco Vecchio in soli trenta minuti
n
el 1997. L’appuntamento con la
ventesima edizione di questa bizzarra manifestazione è per lunedì 12
novembre alle 20 al “Pesce Vela” di Albese con Cassano (Como).

Galleria fotografica

Peperoncino & Co 4 di 13

Il
premio per chi supererà il primato sarà, per stare in tema, un peperoncino
d’oro massiccio
. La gara, organizzata come sempre dal suo patron Generoso Ferrara, avrà luogo
nei locali del ristorante-pizzeria "al Pesce Vela" (in via Roma n.
130), e vedrà la partecipazione di un numeroso pubblico, tra
giornalisti, sostenitori e affezionati partecipanti, provenienti da diversi
paesi e città d’Italia e in particolare dalle province di Como, Varese, Lecco,
Milano e anche dalla vicina Svizzera e da altre parti d’Italia, tutti
appassionati del piccantissimo peperoncino, da mangiare crudo e al naturale.

Qualche
minuto prima dell’inizio del torneo, la Giuria di gara raccoglierà i nominativi
di coloro che vorranno partecipare. La gara durerà 30 minuti. Il peperoncino,
del tipo più piccante, sarà servito fresco, crudo e al naturale, nella quantità
di 50 grammi ad ogni richiesta del concorrente. Allo scadere del tempo saranno
stilate le classifiche sulle quantità di peperoncino mangiate. La quantità non
consumata verrà pesata solo se non mischiata ad altra pietanza. In abbinamento
con il peperoncino ci saranno puré di patate, olio e pane
. Sull’andamento
dell’intera gara vigilerà la Giuria di gara composta da: Generoso Ferrara,
Franco Soldaini, Bartolomeo Rizzi, Sandro Bertola, Gianluigi Luisetti, Claudio
Cigardi, Alberto Querci, Salvatore Liberti, Tiziana Lori, Sabrina Mornata,
Riccardo Bianchi, Maria Girola, Maurizio Casarola, Federica Ferrara e Franco
Lavorato.

Dopo
la cerimonia di premiazione , la serata proseguirà in allegria con degustazioni
varie . Per informazioni contattare "al Pesce Vela" al n. 031/426129
o consultare il sito www.pescevela.it.

Ecco i
vincitori delle 19 edizioni del Torneo dei Mangiatori di Peperoncino :
nel 1988
e nel 1989 Francesco Bilotta con 100 e 220 gr;
nel 1990 Sabatino Nepi con 250
gr;
nel 1991 Costante Perego con 350 gr;
nel 1992, 1993 e 1994 il
super-campione Adriano Gatto con 500, 460 e 633 gr;
nel 1995 Mario Gatto con
550 gr;
nel 1996 Francesco Vecchio con 352 gr, riconfermatosi poi campione
(assoluto) anche nell’edizione del 1997 con 800 gr;
nel 1998 "Mister
Peperoncino" è stato Antonello Lucanto con 257 gr e "Miss
Peperoncino" (la prima!) Cinzia Gaforelli con 122 gr; nel 1999 con 350 gr
Francesco Vecchio ha riconquistato per la 3° volta il titolo di "Mister
Peperoncino" mentre "Miss Peperoncino" è stata Mirella Andreani
con 156 gr;
Mister 2000 è di nuovo Adriano Gatto con 508 gr. e Miss 2000 Marina
Marelli con 150 gr;
"Mister Peperoncino 2001" è di nuovo Adriano
Gatto con 650 gr mentre "Miss Peperoncino" Oxana Gorbounova con 200
gr; l’edizione del 2002 ha premiato Adriano Gatto con 546 gr e Mirella Andreani
con 156 gr.;
Mister Peperoncino 2003 è Giuseppe Niso con 268 gr. e Miss
Peperoncino Giovanna Catalano con 202 gr.;
Mister Peperoncino 2004 è stato
Damiano Speziale con 590 g. e Miss Peperoncino Mirella Andreani con 260 gr.;

fuori-gara nel 2004 Adriano Gatto con 730 g.,
Mister Peperoncino 2005 è Adriano
Gatto con 511,5 g. e Miss Peperoncino 2005 Mirella Andreani con 265 g.,
Mister
Peperoncino 2006 è stato Franco Rotunno con 559 g. e Miss Peperoncino 2005 è
stata Mirella Andreani con 220 g.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Peperoncino & Co 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.