Medicina preventiva: il Progetto Nexus contro le malattie cardio cerebro vascolari

Martedì 23 ottobre alle 21 presso il Museo del Tessile un seminario organizzato da Dialogando con autorità locali e primari ospedalieri

Dialogando-Idee per la Città organizza per martedì 23 ottobre – ore 21, presso il Museo del Tessile e della Tradizione Industriale di via Volta/via Galvani, un semnario sul tema della prevenzione delle malattie cardio cerebro vascolari. Comprendenti l’infarto cardiaco e l’ictus cerebrale, esse costituiscono la prima causa di mortalità e d’invalidità nel nostro Paese. Obiettivo dell’incontro è quello di far conoscere all’opinione pubblica l’importanza di sottoporsi a controlli preventivi e di sensibilizzare gli amministratori pubblici e gli operatori socio-sanitari ad un’azione più incisiva di interventi preventivi verso la popolazione.

Introducono:

Massimo Buscemi – Assessore Regione Lombardia
Marco Reguzzoni – Presidente Provincia di Varese
Gigi Farioli – Sindaco di Busto Arsizio
Nicola Mucci – Sindaco di Gallarate
Pietro Zoia – Direttore Generale AO ‘Ospedale di Circolo ’ di Busto Arsizio

Intervengono:
Gaetano Lanza – Responsabile Progetto Nexus – Primario Chirurgia Vascolare – MultiMedica/S. Maria – Castellanza
Fabio Banfi – Direttore Sanitario ASL Varese
Patrizio Castelli – Direttore Scuola di Specializzazione di Chirurgia Vascolare Università degli Studi dell’Insubria – Varese
Davide Zarcone – Primario Neurologia – Ospedale di Gallarate
Antonio Tori – Primario Chirurgia Vascolare – Ospedale di Busto Arsizio
Giampiero Grampa- Primario Neurologia – Ospedale di Saronno – AO di Busto Arsizio
Paolo Genoni – Medico specialista in Scienza dell’alimentazione – Consulta tecnico-scientifica Fondazione ‘Scuola di medicina Carnaghi e Brusatori – Onlus’

Presiede:

Franco Binaghi – Presidente Associazione Culturale ‘dialogando-idee per la città’ – Consigliere Provincia di Varese

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.