Minacce a Corrado: le espressioni di solidarietà

Solidarietà al consigliere di Rifondazione dal suo partito, da Verdi, DS, dal sindacato SdL, ma anche da Excalibur

Riceviamo e pubblichiamo

Il Circolo di Rifondazione Comunista di Busto Arsizio esprime la propria solidarietà e vicinanza al compagno e amico Antonello. Le minacce che ha subito dimostrano ancora una volta quanto certe persone non abbiamo il minimo rispetto delle istituzioni democratiche del nostro paese.

Ci chiediamo cosa abbia potuto fare l’amico Antonello per meritare un simile trattamento; è forse una colpa impegnarsi e lottare per certi ideali come l’antifascismo, l’uguaglianza e il rispetto per il prossimo? E’ forse una colpa aiutare le persone in difficoltà senza badare al colore della pelle o al proprio credo religioso? E’ forse una colpa impegnarsi per poter cambiare le cose?

Evidentemente a Busto sì, e i fatti lo dimostrano.

Noi rispediamo al mittente queste minacce, fatte da persone che non hanno nemmeno il coraggio di farsi vedere in volto, ma si nascondono dietro l’anonimato di un citofono.

Siamo certi che anche il compagno Corrado non si lascerà intimorire da simili individui, anche perché ha ed avrà sempre il sostegno dei compagni, degli amici del Circolo e di tutti quei cittadini che lo stimano e apprezzano il suo lavoro.

Per il Circolo “1° maggio”

Il Segretario

Jarno Marchiori


Vorrei tramite Varese News esprimere a titolo personale e a nome del gruppo Excalibur piena solidarietà al capogruppo di Rifondazione Comunista al Comune di Busto Arsizio Antonello Corrado fatto oggetto di minacce a causa del suo impegno politico.

Da Antonello Corrado ci divide molto, la fede politica ed il giudizio sulla storia, ma molto ci accomuna: la sensibilità ambientale, che ci ha portato spesso dalla stessa parte, ed il reciproco rispetto.

Condanniamo fermamente qualunque tentativo di riportare il dibattito politico dal piano delle idee a quello delle azioni violente ed intimidatorie, da qualunque parte esse provengano.

Gianfredo Ruggiero

Caro Antonello,
vorrei esprimerti la mia piena solidarietà per quanto accaduto.
Gli atti compiuti nei tuoi confronti, ignobili di per sé,sono resi ancora più vigliacchi e pericolosi dal fatto che hanno coinvolto la sfera personale, e la tua famiglia.
 
Alla nostra sede un sedicente Fronte nazionale ha imbrattato il muro, cosa da poco visto quanto ti è accaduto, però è sintomo che qualcuno soffia sul fuoco dello scontro.
Se forme di dissenso politico fra di noi vi sono, come è del tutto naturale, vorrei che non dubitassi che ti siamo vicini,io e tutto il partito, con sincerità e affetto.
 
Erica D’Adda


I Verdi per la Pace esprimono la più ampia solidarietà e vicinanza al consigliere comunale Antonello Corrado a fronte delle minacce pervenutegli.

Andrea Damin


 
Il Sindacato dei Lavoratori esprime la massima solidarietà al consigliere comunale Antonello Corrado per le vili minacce subite.

Coloro i quali si macchiano di simili gesti, non fanno altro che alimentare tensioni che certamente non sono il bene della democrazia.

Non è certo con questi sistemi che si risolvono i problemi o che si tenta di imbavagliare chi, da sempre, si batte ogni giorno contro ogni sopruso e per il bene comune.

Per SdL intercategoriale

Fausto Sartorato


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.