Minacce e insulti al citofono contro un consigliere comunale

Sarebbe successo ad Antonello Corrado di Rifondazione Comunista: il partito ha indetto una conferenza stampa per oggi

Minacce e insulti anonimi, legati all’attività politica svolta negli ultimi tempi: non via lettera, per telefono o scritti su un muro, ma al citofono di casa. È quanto sarebbe accaduto ad Antonello Corrado, consigliere comunale di Rifondazione Comunista, negli ultimi giorni. L’interessato non conferma, ma soprattutto non smentisce le voci circolate nella giornata di martedì. Un episodio che potrebbe essere chiarito in una conferenza stampa indetta dal partito per questo pomeriggio alle 18 e che rimetterebbe in subbuglio le acque, già agitate, della politica locale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.