MiOpen: l’open source incontra le aziende

Software libero e impresa: se ne parla con CNA il 19 e 20 ottobre

Un incontro per capire il potenziale del software open source nelle aziende italiane: questo l’evento promosso da CNA per MiOpen, il programma di eventi dedicato a questi software a Palazzo Affari ai Giureconsulti di Milano, il 19 e 20 ottobre 2007.

“Open Source” (termine inglese che significa sorgente aperta) indica un prodotto software rilasciato con una licenza che consente a chiunque di eseguire, modificare, migliorare e distribuire il software senza alcuna limitazione.

Questo tipo di modello si è diffuso ampiamente nel mondo anglosassone e nell’ambito delle grandi aziende. In Italia le differenze linguistiche, l’adattamento alle norme fiscali italiane e la scarsa attitudine al lavoro in team, associate alla difficoltà di diffusione delle innovazioni nelle piccole e micro aziende, ha reso più lenta la sua diffusione.

Tuttavia il software open source sembra presentare elementi particolarmente potenziali proprio per le strutture italiane, si tratta quindi di un’opportunità realmente da scoprire.

Per saperne di più su Mi-Open, e sul dettaglio degli eventi in programma, visitate il sito ufficiale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.