Movimento libero: solidarietà ai pm minacciati

Nicoletti: la politica ha il dovere di far sentire la propria voce quando accadono fatti gravi, come questo

Movimento Libero esprime solidarietà e sostegno ai magistrati e alle forze dell’ordine che stanno indagando su fenomeni neonazisti.

“Abbiamo appreso con preoccupazione- afferma Alessio Nicoletti- delle minacce subite dai magistrati e dalle forze dell’ordine che stanno indagando sui fenomeni neonazisti. Esprimiamo solidarietà e sostegno a tutti loro, sottolineando che non sono e non saranno mai soli. La politica ha il dovere di far sentire la propria voce quando accadono fatti gravi, come questo. Noi ne sentiamo anche la necessità.

Condanniamo fortemente questo grave episodio e ribadiamo la nostra stima e il sostegno a tutti quelli che quotidianamente servono lo Stato, mettendo anche a rischio la propria incolumità. Per tutti loro – conclude Nicoletti- vogliamo pronunciare una sola parola : grazie!”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.