Muore in un incidente giovane promessa del Saronno Calcio

Il 17enne Davide Carter si trovava in coma irreversibile dopo il brutto incidente in motorino di sabato mattina. Donati gli organi

Un brutto incidente ha stroncato la vita di Davide Carrer di Limbiate. Il ragazzo 17enne, che militava nel Saronno Calcio come difensore centrale della squadra degli juniores regionali, sabato mattina stava andando a scuola in motorino a Cesano Maderno, sulla Comasina, quando non è riuscito a evitare un furgone. L’impatto è stato molto violento.
Subito in gravi condizioni, il ragazzo è stato ricoverato all’ospedale San Gerardo di Monza, dove è rimasto in coma irreversibile. Nelle ultime ora la decisione di spegnere le macchine che lo tenevano in vita: i genitori hanno deciso di donare gli organi e così è stato eseguito l’espianto di polmoni, fegato, reni e cuore.
«Sabato non volevamo nemmeno giocare la partita con il Cantù – racconta l’allenatore del Saronno Calcio Giovanni Di Bello -. Sarebbe stato il ritorno di Davide. Aveva le potenzialità per emergere: era un ragazzo umile e disponibile, una bella persona e una grande passione per il calcio».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.