Nasce la Coalizione Italia Europa liberi da OGM

Molte le organizzazioni che hanno dato vita ad un'associazione che lotta contro gli OGM. Prima iniziativa, l'indizione di una consultazione nazionale

È nata la Coalizione Italia Europa liberi da Ogm. Tra i promotori le Acli, le maggiori organizzazioni degli agricoltori, del commercio, dell’artigianato, dei consumatori, dell’ambientalismo, della piccola e media impresa, della distribuzione, della cooperazione internazionale, della scienza, della cultura.

La prima azione della coalizione è quella di promuovere, entro il 15 novembre 2007, una Consultazione Nazionale sul tema “Vuoi che l’agroalimentare, il cibo e la sua genuinità, siano il cuore dello sviluppo, fatto di persone e territori, salute e qualità, sostenibile e innovativo, fondato sulla biodiversità, libero da Ogm?”.

La consultazione vuole aprire un dibattito con le istituzioni, nazionali e comunitarie, circa il modello di sviluppo dell’Italia – e dell’Europa –
nell’ambito dei rapporti internazionali.

Tramite manifestazioni e iniziative diffuse su tutto il territorio nazionale i cittadini potranno votare per un modello agroalimentare di qualità, sicuro per la salute, rispettoso dell’ambiente e del clima e soprattutto libero da ogm. L’obiettivo delle votazioni è raccogliere 3 milioni di firme da presentare al mondo politico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.