Nasce la prima triennale varesina, nel segno di Internet

VareseVive apre online un bando per il premio Ernesto Redaelli, dedicato ai giovani delle accademie d'arte di tutto il mondo

È nata sotto una buona stella, quella di Internet, la prima triennale d’arte della storia di Varese. Un’iniziativa artistica molto importante, organizzata da Varesevive in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Varese, la Fondazione Comunitaria del Varesotto e La Tipografica Varese.

"Terra Insubrica" è il nome di questa nuova rassegna, che usa proprio il web per chiamare giovani artisti non solo da Varese, ma da tutto il mondo. I giovani talenti delle Accademie d’Arte italiane ed estere, infatti, dovranno sottoscrivere le loro opere attraverso questo sito. La prima selezione avverrà proprio grazie all’invio della copia digitale dell’opera d’arte, realizzata con una macchina fotografica. Solo nella seconda fase di selezioni, invece, dovrà essere esibita l’opera originale. In questo modo l’evento potrà offrire un’opportunità importante ad un pubblico illimitato, ricevendo di riflesso un’attenzione ancor più significativo.

Il tema scelto per questa prima edizione del concorso è "Il libro nel XXI secolo", uno stimolo ad esplorare con l’arte la contemporaneità del libro. Il vincitore, che conquisterà il premio Ernesto Redaelli, dovrà avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni. Le opere dovranno essere inedite e potranno essere realizzate su qualunque supporto e con tecnica libera ma in un solo formato, 20×20 cm, prive di cornice.  I giovani artisti riceveranno anche borse utili a promuovere la loro attività artistica: per il primo classificato ci saranno 2500 euro, per il secondo 1500, per il terzo 1000, oltre ad altri premi per menzione.

Per partecipare occorre iscriversi entro il 21 dicembre 2007:  la mail di conferma conterrà anche comunicazione del termine per l’invio dell’immagine digitale. Per ulteriori informazioni sulle modalità concorso, è attivo il sito www.varesevive.it/concorso.html, oltre ai seguenti indirizzi mail Federica.Demolli@louvre.fr, Antonio.BANDIRALI@ec.europa.eu, varesevive@infopoint.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.