Nasce S.a.r.a in difesa di donne e minori

Da un progetto dell'Unione europea è nata una sezione maltrattamenti con personale formato specificamente alla questura di Varese

Presso la
Questura di Varese – Divisione Polizia Anticrimine – e’ stata istituita,  la zezione
“Maltrattamenti” in seguito alla realizzazione del progetto S.A.R.A.(Spousal Assault Risk Assessment). Personale
della Questura e’ stato specificatamente formato, nell’ambito del programma
“Daphne” dell’Unione Europea al
progetto “SARA-C”, volto al  sostegno di
donne e minori vittime di violenze
. Ad annunciarlo è il commissario capo di gabinetto della questura di varese Mascia Mazzantini.

S.A.R.A e’ la procedura di valutazione del
rischio di recidiva specifica nei casi di violenza domestica che prende l’avvio
dalla raccolta di informazioni mirate fornite dalle vittime. La nuova sezione
vuole essere un valido punto di
riferimento per chiunque dovesse trovarsi o ritenere di trovarsi in una
situazione passiva di “maltrattamenti”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.