Nessuno sa in che stato è la rete del metano sommese

Con la variazione di bilancio a favore delle opere pubbliche salta il controllo della metanifera

Metano, chi sa esattamente in che stato si trova la rete sommese? Ad oggi nessuno. L’amministrazione Colombo avrebbe avuto in programma una ricognizione della metanifera di Somma Lombardo. Con la variazione al bilancio di previsione 2007 votata nell’ultimo consiglio comunale, però, parte delle risorse stanziate dall’amministrazione per questa voce sono state sottratte, dando la priorità a altre opere. L’assessore ai lavori pubblici Daniele Consonni ha spiegato che sarà rimandata. L’ex sindaco Claudio Brovelli, tuttavia, osserva: «Con questa scelta politica purtroppo neanche quest’anno si farà la ricognizione. Questo lavoro, però, è sempre più urgente. Occorre fare una perizia sulla rete, che in parte è di proprietà del comune, in parte della metanifera. Questo intervento è sempre più importante per valorizzare le due proprietà e poter arrivare in tempo per preparare le prossime gare d’appalto». L’appalto della metanifera, infatti, è in scadenza e occorrono dati precisi per preparare il nuovo bando.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.