Nuove cariche alla Liuc

Rinnovate le cariche dei Presidi di Facoltà e dei Direttori d’Istituto dell’Università Cattaneo

Nella seduta odierna il Consiglio di Amministrazione ha confermato per il periodo 2007-2008 il Prof. Valter Lazzari Preside della Facoltà di Economia, il Prof. Mario Zanchetti Preside della Facoltà di Giurisprudenza e il Prof. Giacomo Buonanno Preside della Facoltà di Ingegneria.

Si è provveduto poi alla nomina dei Direttori degli Istituti e dei Centri di Ricerca sempre per il periodo 2007-2008.
L’Istituto di Economia Aziendale sarà guidato dal Rettore uscente Prof. Gianfranco Rebora.

Queste le nomine per gli Istituti e i Centri di Ricerca :
Istituto di Economia Aziendale Prof. Gianfranco Rebora
 
Istituto di Economia Prof. Rodolfo Helg
 
Istituto di Diritto Prof. Alberto Malatesta
 
Istituto di Tecnologia Prof. Luca Mari (ad interim)
 
Istituto di Metodi Quantitativi Prof. Luca Mari
 
CETIC – Centro per l’Economia e le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione
Dott. Aurelio Ravarini
 
CRMT – Centro di Ricerca sui Trasporti e sulle Infrastrutture
Prof.ssa Anna Gervasoni

CeRST – Centro di Ricerca per lo Sviluppo del Territorio
Dott. Sergio Zucchetti
 
CARED – Centro di Ateneo per la Ricerca Educativo-Didattica e l’Aggiornamento
Prof. Michele Puglisi

CePA – Centro di Ricerca sulla Pubblica Amministrazione
Prof. Renato Ruffini

CERMEC – Centro di ricerca sul management e sull’economia della cultura
Dott. Fernando Alberti

CREMS – Centro di Ricerca in Economia e Management in Sanità (CREMS)
Ing. Davide Croce

C-LOG – Centro di Ricerca sulla Logistica
Prof. Fabrizio Dallari
 
CRC – Centro di Ricerca sul Crimine
Prof. Massimo Picozzi
 
L’Ing. Davide Croce è anche stato confermato Coordinatore delle attività della Divisione LIUC Ricerca e Formazione e Direttore delle aree formative della Divisione LIUC Formazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.