Nuovo corso per volontari della Croce Rossa

Lo propone il comitato locale del Medio Verbano: i corsi abiliteranno ad intervenire in qualunque scenario del soccorso, ma anche al trasporto non urgente

La divisa blu della Croce Rossa la si può mettere in tante occasioni. Ci sono quelli che la indossano per salire sull’ambulanza e andare a soccorrere i feriti. E c’è chi sceglie di metterla anche per trasferimenti senza sirena, assistenza infermi e tutte le attività “secondarie” ma preziosissime per il territorio. E’ questo l’obiettivo del nuovo corso che la Croce Rossa Italiana del Medio Verbano ha organizzato e che proprio in questi giorni è stato presentato al pubblico. Si tratta di un corso modulare, cioè diviso in comparti che contengono lezioni teoriche e pratiche e che permettono di raggiungere in modo graduale le diverse qualifiche offerte dal percorso formativo. Si potrà cioè essere abilitati prima al trasporto non urgente per infermi e malati o alla distribuzione di alimenti, fino ad arrivare, nell’ultimo step del corso, a salire sulle ambulanze, abilitati ad operare nei servizi 118.
Il corso tratterà all’inizio di argomenti generici come la storia della Croce Rossa e i rudimenti di anatomia per toccare in seguito anche le più avanzate tecniche di intervento per il soccorso: come intervenire su un ustionato o in caso di arresto cardiaco, o ancora come fermare un’emorragia; nel corso delle lezioni verranno anche realizzate delle simulazioni per intervenire sui più difficili scenari: l’estrazione di un casco in un motociclista caduto o come assistere e trasportare un ferito in un incidente stradale, ad esempio. Le lezioni verranno tenute da istruttori e personale medico della Croce Rossa che insieme illustreranno i presidi dell’ambulanza.
Le lezioni si terranno il lunedì e il mercoledì a Laveno Mombello (Villa Frua, sede del municipio) o il martedì e il giovedì a Gavirate, alla sede della Croce Rossa di via Rimembranze alle 20.30. Per informazioni: 0332.746444. Le iscrizioni sono ancora aperte.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.