Ospedale aperto per tenere sotto controllo il peso

Obesità day, in programma il 10 ottobre, rientra nell’iniziativa promossa a livello nazionale dall’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica

L’ospedale di Saronno aderisce all’Obesity day. L’Unità Operativa di Medicina del nosocomio cittadino, diretta dal dott. Giuseppe Monti, ha aderito anche quest’anno all’iniziativa promossa a livello nazionale dall’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica in programma per mercoledì 10 ottobre.

Il Centro per l’Obesità del presidio resterà aperto al pubblico dalle 14 alle 18. Medici e infermieri saranno a disposizione dei cittadini per informazioni e consigli su come restare in forma

“A spasso con…”, l’iniziativa promossa lo scorso anno dal Centro e dall’Associazione Diabetici Saronnesi, è stata selezionata tra le prime nove iniziative sul tema della prevenzione per il premio nazionale “O. Sculati”

“Controlla il tuo peso… risparmia salute” è lo slogan che caratterizza la settima edizione dell’Obesity Day a cui aderirà per il quinto anno consecutivo l’Ospedale di Saronno.

La partecipazione prevede la ormai “tradizionale” apertura del Centro per l’Obesità (piano terra Pad. Marrone) dove gli specialisti del Centro, coordinati dalla dott.ssa Milena Colzani, distribuiranno materiale informativo e daranno indicazioni ai cittadini che interverranno su alimentazione e corretto stile di vita.

Con l’adesione a questa iniziativa di livello nazionale l’Unità Operativa di Medicina e il Centro per l’Obesità ad essa afferente mirano a fornire consigli su come prevenire i “chili di troppo”. Il problema del sovrappeso e dell’obesità non sono infatti solo legate a una questione estetica, ma soprattutto allo stato di salute generale della persona. Un’alimentazione sbilanciata e un’attività fisica inesistente con l’aumento di peso che ne deriva, oltre a far crescere di taglia, possono creare le condizioni per una serie di patologie quali problemi cardiovascolari e il diabete.

Scopo ulteriore dell’iniziativa è anche quello di far conoscere ai cittadini le strutture che sul territorio possono essere un punto di riferimento per chi desidera essere seguito correttamente nel controllo del peso, evitando diete drastiche e un pericoloso “fai da te”. Proprio come quella dell’Ospedale di piazzale Borella, aperta dal 1998, dove sono seguiti circa 500 pazienti l’anno.

E l’attenzione per queste tematiche relative alla prevenzione è stata premiata: “A spasso con …quattro passi insieme per stare bene”, l’iniziativa organizzata nel Parco del Lura dal Centro e dall’Associazione Diabatici Saronnesi in aggiunta all’apertura degli ambulatori dell’ospedale, è stata selezionata tra le prime nove manifestazioni italiane di Promozione della Salute ed è candidata al premio “O. Sculati”, promosso dall’Associazione di Dietetica e Nutrizione Clinica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.