Ospedale Bellini, il risveglio dei politici

Nota del comitato pro fondazione Ospedale Bellini

Riceviamo e pubblicchiamo 

Il comitato pro fondazione Ospedale Bellini è da molti anni che sostiene le stesse cose che recentemente i politici sommesi hanno dichiarato alla stampa locale. Ci fa piacere che le sorti del Bellini stiano a cuore alla classe politica cittadina. Sarebbe bastato però un semplice confronto, da noi più volte richiesto, per poter constatare che il nostro progetto, sia dal punto di vista scientifico che economico, è concreto e tutt’altro che fantasioso. Il potenziamento della Day Surgery, tanto enfatizzato dai politici, è soltanto uno dei punti analizzati e sviluppati all’interno del progetto: potenziamento dei reparti di Medicina, Cardiologia, Primo Intervento, realizzazione di un laboratorio di Analisi e altro ancora. La riqualificazione del Bellini, una riqualificazione completa che avrebbe comportato anche un notevole incremento dei posti di lavoro, è quello che la sanità pubblica (e sottolineiamo pubblica) dovrebbe dare ai cittadini, spesso disorientati e dirottati a piacimento in altre strutture. Il Comitato pro Fondazione, unico comitato costituito legalmente, aveva proposto la riqualificazione, sotto qualsiasi forma giuridica (fondazione o non), per creare un polo di eccellenza nel gallaratese.

Ci sarebbe veramente piaciuto che i signori politici avessero confrontato con noi il nostro lavoro e sostenuto in concreto un progetto già approvato sia dal Comune di Somma che da moltissimi altri comuni della zona ed è per questo che sollecitiamo, ancora una volta, un incontro con le forze politiche locali affinché si possa portare avanti, in sinergia, questa iniziativa.

Il nostro impegno (disinteressato), che portiamo avanti ormai da tre anni a sostegno dell’ospedale Bellini è supportato dal consenso dei cittadini che, quasi quotidianamente, ci rendono partecipi delle loro “tristi avventure” e ci spronano ad andare avanti.

A questo punto il Comitato si chiede se non è forse percorribile la strada verso l’unificazione delle strutture di Gallarate e Somma con la creazione di un grande ed unico polo di eccellenza, che attualmente sul territorio gallaratese non c’è. 

Comitato Pro Fondazione Ospedale Bellini di Somma Lombardo

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.