Palumbo confermato coordinatore cittadino di Forza Italia

Il capogruppo forzista in consiglio comunale rieletto all'unanimità in un congresso partecipato e dinamico

Tutto confermato: Angelo Palumbo rimane coordinatore congressuale di Forza Italia a Cassano Magnago. Le elezioni si sono svolte ieri, domenica 14 ottobre, a Villa Oliva. Presenti oltre a tutti gli iscritti della città, anche le forze politiche di maggioranza ed opposizione di Cassano Magnago. 

Nel direttivo cittadino sono stati nominati Massimo Ceresa, Osvaldo Coghi, Salvatore Maida, Giorgio Soldatini, Silvia Robotti e Massimiliano Panizza. 

«Mi ripresento dopo 4 anni alla guida di Forza Italia, un’esperienza formidabile che, grazie alla proficua collaborazione degli appartenenti al direttivo cittadino, degli amministratori, dei consiglieri comunali e dei nostri iscritti e simpatizzanti, ha dato un risultato che all’inizio sembrava solo un sogno – commenta Palumbo nel documento votato all’unanimità dall’assemblea -. Nel 2007 siamo diventati il primo partito di Cassano Magnago. Il nostro concetto ideale è quella di “scienza del governo e dell’amministrazione della cosa pubblica”: affermiamo con convinzione che la politica non deve essere un insieme di scelte casuali e scollegate tra loro, ma al contrario un’azione portata avanti con un progetto organico e il più lungimirante possibile. I principi cardine ai quali si ispirerà questa segreteria  politica sono la difesa della libertà, la sussidiarietà applicata il più possibile agli interventi politico/amministrativi, la valorizzazione dell’individuo e l’attenzione alla persona e alla famiglia da porre al centro della nostra azione. Per quanto riguarda il lato amministrativo l’obiettivo fondamentale è contribuire all’attuazione del programma elettorale attraverso il pieno sostegno alla giunta comunale e al gruppo consigliare. Sul “fronte” interno del partito gli obiettivi principali sono accrescere il consenso elettorale e rafforzare il nostro ruolo di “Classe Dirigente” della Città; allargare la base del partito, facendo aumentare il numero degli iscritti e dei simpatizzanti; porsi da tramite tra la società e le istituzioni per dare risposte concrete alle esigenze ed ai bisogni di Cassano Magnago e dei Cassanesi; impostare un sistema di comunicazione capillare sul territorio. Non sfugge a nessuno che il ruolo assunto da Forza Italia nel nostro Comune ha creato le indispensabili condizioni per il successo elettorale dell’intera Casa delle Libertà. Alla nostra Coordinatrice Regionale Maria Stella Gelmini e al nostro futuro Coordinatore Provinciale chiediamo sin da ora una forte rappresentanza degli uomini di Forza Italia del Sud della provincia di Varese negli organi di partito. Il Sud della nostra Provincia, grazie anche all’impegno della compagine azzurra di Cassano Magnago, è un importantissimo bacino di voti per Forza Italia. Per questo motivo auspichiamo di poter avere in futuro un parlamentare di riferimento scelto dalla base. C’impegneremo inoltre sul territorio per sgretolare ancor di più l’ormai logoro governo Prodi e per poter riavere il nostro presidente Silvio Berlusconi alla guida del Paese».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.